Il cheratocono

COS'È IL CHERATOCONO

Esempio di cheratoconoIl cheratocono è una deformazione ectasica della curvatura della cornea, che invece di presentarsi come un segmento di sfera (o di un’ellisse, in caso di astigmatismo), assume in una sua porzione un aspetto conico. A questa ectasia si associa anche una riduzione dello spessore corneale, all’apice della deformazione. Il cheratocono è una patologia a carico della cornea che causa un difetto refrattivo e difficoltà visive, come la miopia e l’astigmatismo irregolare, a volto molto difficile da correggere con gli occhiali o le lenti a contatto.

LA DIAGNOSI E IL TRATTAMENTO

La diagnosi di cheratocono è effettuata grazie all’ausilio di specifiche indagini corneali come la tomografia. Si tratta in genere di una malattia progressiva. Il trattamento dei disturbi visivi associati può essere effettuato con occhiali, più spesso con lenti a contatto. La terapia più recente ed efficace per il trattamento del cheratocono è certamente il cross-linking. In qualche caso associato alla chirurgia refrattiva, il cross-linking permette di stabilizzare e arrestare la malattia e migliorare la qualità della visione. Nei casi più avanzati di cheratocono è necessario ricorrere all'inserimento di anelli o segmenti corneali con lo scopo di stabilizzare la situazione. Nei casi più gravi, l'unica alternativa è il trapianto parziale o totale del lembo corneale

Studio Oculistico Dott. Giovanni Bragliani

via Monteverdi n. 32 (angolo via Veneziani)
44124 – Ferrara
Tel/Fax 0532 762635

info@braglianigiovanni.it

Seguici su

Facebook    Google plus